Philips VisaPure SC5265

In questo post voglio esprimere le mie prime impressioni su un prodotto per la pulizia del viso che ho ricevuto partecipando ad un progetto TRND (per chi non lo conoscesse, rimando al sito): VisaPure SC5265.

kitL’ho acquistato ad un prezzo ridotto direttamente dal sito Philips (dove è venduto a 129,99€) e mi è stato spedito a casa in 3 giorni lavorativi. In dotazione ci sono il caricabatterie, la base per ricaricarlo (è un cordless) e appoggiarlo su un ripiano e una testina per pelli normali/miste (adatta a me, che ho una pelle giovane con imperfezioni).

Design / ergonomicità: tralasciando la forma vagamente ambigua (confesso di essermi trovata leggermente in difficoltà nel pubblicare un video su Youtube in cui sottolineo la solidità dell’impugnatura, mentre lo brandivo come un… microfono, diciamo così!), VisaPure è solido, comodo da impugnare e da maneggiare; i materiali sembrano di ottima qualità. Me lo aspettavo forse più leggero, comunque mi piace. La base che fa da supporto e caricabatterie, invece, non è altrettanto stabile, nonostante i gommini antiscivolo: VisaPure viene semplicemente appoggiato e in un attimo di distrazione con una manata accidentale si rischia di farlo cadere. Nel progetto Trnd non è richiesto il test di resistenza agli urti, perciò meglio prestare attenzione.

Altra nota negativa, molto soggettiva, il coperchio di protezione della testina: occorre un po’ di precisione per non lasciare fuori le setole esterne, rischiando di piegarle al contrario e di deformare la testina (un po’ come avviene per i pennelli da trucco quando non vengono riposti bene nei cappucci); per fortuna non è necessario rimettere il coperchio quando si appoggia lo strumento sulla base (non entrerebbe), quindi il disagio è limitato.

Funzionamento: le setole sono piuttosto dense e molto morbide, non pungono e non graffiano e sono confortevoli al tatto e sul viso. C’è un solo pulsante, premendo il quale la testina inizia a ruotare e a vibrare, in tre sessioni di 20 secondi, una per la guancia destra, una per la sinistra e una per la zona T. La presenza di un timer per gestire la pulizia delle varie zone del viso è davvero comoda, anche per le più pigre (bisogna resistere 20 secondi a sessione) e distratte (fa una pausa ogni 20 secondi per indicare di cambiare zona, e si ferma da solo dopo 1 minuto, per evitare un trattamento eccessivamente prolungato). Personalmente talvolta mi ritrovo con la pelle arrossata per aver esagerato col massaggio durante il gommage, in questo modo non devo assolutamente preoccuparmi.

Primo utilizzo: pulizia serale

La partecipazione al progetto Trnd richiede la condivisione della propria opinione dopo il primo utilizzo. Dunque ecco cosa ne penso.

È possibile applicare il prodotto che usiamo abitualmente per la detersione direttamente sulla testina: io ho preferito pulire il viso come faccio di solito, prima con un dischetto imbevuto di struccante per rimuovere gran parte del fondotinta, e poi con un gel detergente per insaponare la pelle umida. In questo caso, però, anziché lavare il viso con la spugnetta, ho inumidito la testina di VisaPure e ho effettuato le 3 sessioni di 20 secondi.

Il massaggio è delicato e divertente, non posso ancora dire che sia piacevole, anche perché vicino al contorno occhi tende a “spostare” la pelle (non si può dire che la tiri, perché è davvero delicato), cosa che con le mani non farei.  Il ronzio non dà alcun fastidio, VisaPure è piuttosto silenzioso. Assolutamente indispensabile una fascia per capelli, per evitare di trovarseli tutti sul viso (le forcine non sono sufficienti).

La mia routine prevede alla fine l’utilizzo di un tonico purificante: di solito il dischetto risulta ancora un po’ sporco dopo una prima passata, soprattutto sul collo, e con la seconda, quando rimane pulito, sono sicura di aver completato la detersione.

Sinceramente dopo una prima prova non ho notato differenze nel “test del tonico”, la pelle non appare PIÙ pulita del solito. Per notare eventuali benefici a livello circolatorio ed epidermico (la speranza è che riduca la ricomparsa di imperfezioni e punti neri, pulendo la pelle meglio di come potrei fare abitualmente e migliorandone il colorito e la grana) una sola prova non è sufficiente: tuttavia la pelle risulta liscia al tatto e per nulla arrossata o irritata.

Ultima considerazione, davvero soddisfacente: la testina era rimasta sporca di residui di trucco e impurità ma si pulisce perfettamente solo con acqua, tornando completamente bianca, anche senza sganciarla dal manico (tanto è impermeabile).

Seconda prova: pulizia del mattino

Al mattino, non essendo truccata, mi limito a lavare il viso con le mani, sempre con lo stesso gel detergente della sera. Stavolta ho utilizzato VisaPure e ammetto che, quando si è ancora piuttosto assonnate, è piacevole un leggero massaggio rinfrescante per cominciare bene la giornata. La pelle sembra più luminosa e resta sicuramente liscia al tatto; sulla testina ho notato un leggero alone, ad indicare che VisaPure perfeziona la detersione anche della pelle struccata.

Terza prova: spugnetta vs VisaPure

prova dischettiPer la pulizia serale ho voluto fare un confronto con il mio abituale rituale di pulizia, utilizzando lo stesso detergente ma lavando metà del viso con la spugnetta e metà con Visa Pure. L’immancabile “test del tonico” in realtà mi ha delusa: il dischetto utilizzato per la metà trattata con la spugnetta è risultato più pulito dell’altro.

Forse 20 secondi a zona non sono sufficienti? Devo ammettere, comunque, che con la spugnetta non massaggio niente, anzi la pelle ne esce lievemente arrossata, nonostante i miei delicati movimenti, e al tatto l’epidermide è meno liscia e morbida.

Confidando in risultati positivi sul lungo periodo, vi rimando al prossimo post!

This is my first opinion about a facial cleansing product I received taking part in a TRND project: VisaPure SC5265.

I got special price because of the project (it’s available on Philips’ website at 129,99€) and I received it after 3 working days, with the battery charger (it’s cordless), the charging stand and a brush for normal/combination skin (it suits my young combination skin).

Ignoring its slightly ambiguous silhouette, VisaPure is solid, easy to grab and handle, apparently high-quality. Maybe I expected it  to be lighter, but it’s fine. The charging stand, instead, is quite unstable, even if there are some non-slip feet: be careful when you store VisaPure in the stand. Honestly, I don’t like the protection cap so much: you should be careful if you don’t want to bend upside down the bristles, deforming the brush.

The brush is soft and dense, comfortable on the skin. When you switch on the appliance, the brush starts rotating and vibrating: it works for  three periods of 20 seconds, one for each face zone (right cheek, left cheek, T-zone) . Between these periods, there is a short pause to indicate that you should move the brush head to another skin zone. The appliance automatically switches off after one minute to prevent overtreatment. It’s great for lazy or absent-minded girls!

You can moisten the brush head directly with liquid cleanser: I prefer cleaning my skin as usually, with make-up remover and cleansing gel, but this time, instead of a sponge, I used VisaPure. The massage is soft and funny, not completely delightful because it slightly “moves” the skin around the eyes (not say it pulls it, because it’s really gentle) and the hair around you face, if you don’t use a headband.

Finally I use a purifying lotion, but honestly I don’t notice deep differences after only one test: my skin doesn’t seem cleaner (as you can see in the picture, it’s even cleaner after using a sponge than VisaPure… maybe 1 minute is not sufficient to deeply clean the entire face) but it’s surely softer and not irritated at all.

I’ll test this product for three weeks, hoping for better results. Stay tuned!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s